Serie B: Sansone superstar, il Brescia di Martinelli sogna i playoff

© foto www.imagephotoagency.it

Si è conclusa in questo istante la trentunesima giornata di Serie B, col posticipo vinto dal Perugia in casa del Cagliari. Tra i blucerchiati in prestito resta sempre fuori per infortunio Andrea Tozzo, che però può gioire per il terzo posto consolidato dal Novara grazie al 2-1 ottenuto contro il Pescara, uscito sconfitto nonostante l’aiuto offerto da Lucas Torreira. Giornata da ricordare anche per il Brescia di Alessandro Martinelli, il quale ha macchiato la propria prestazione con un cartellino giallo ed è stato poi sostituito in favore di Salifu al 57′ della ripresa. Il netto 3-0 ai danni del Crotone permette alle rondinelle di mantenere una continuità di alto livello. Tre reti firmate anche dal Lanciano sulla Salernitana, potendo così respirare ad almeno tre lunghezze dalla zona dedicata ai playout. Non c’è gloria per Federico Bonazzoli, nuovamente in panchina poiché a lui è stato preferito Ferrari. Michele Rocca, invece, è subentrato al posto di Vastola al 68′ contribuendo alla chiusura della partita.

Non sopra la sufficienza neppure la prestazione offerta da Francesco Fedato, ammonito nei primi istanti di gara e fatto uscire al 75′ della sfida con l’Entella. Il risultato d 0-0 testimonia la poca incisività del Livorno di Panucci, che sta attraversando un periodo poco felice. Il risultato più ampio di giornata, tuttavia, è del Bari: il 6-2 alla Pro Vercelli permette a Gianluca Sansone di rendersi protagonista con un assist e un gol. In maniera meno brillante, ma comunque positivo, l’appoggio di Mirko Eramo al suo Trapani ha permesso di raggiungere il successo contro il Vicenza.

Articolo precedente
Synot Liga: Lulic in panchina nella sconfitta di Plzen
Prossimo articolo
Lega Pro: si rivede Corsini, male il Savona di Falcone