Il sindaco di Amatrice elogia la Sampdoria: «Grazie, tifosi»

Sampdoria Amatrice
© foto Valentina Martini

Sergio Pirozzi ringrazia la Serie A per l’appoggio nei confronti di Amatrice, ma coglie l’occasione per sgridare Inter e Juventus

Uno degli innumerevoli pregi della Sampdoria e dei suoi tifosi è il sostegno morale e materiale, mostrato specialmente in occasione del terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto 2016. Agli striscioni apparsi sugli spalti del “Ferraris” si sono uniti gli aiuti concreti con donazioni e iniziative per permettere alla popolazione afflitta di rialzare la testa e costruirsi una nuova vita, prima ancora di rifondare le mura della propria città. Tra queste Amatrice, per cui il sindaco Sergio Pirozzi ha voluto ringraziare la Serie A, ma non tutta: «Ringrazio il calcio italiano, ha fatto tantissimo per noi. Un grazie particolare alla curva della Sampdoria. Tranne Juve e Inter, le uniche a non fare nulla – ammonisce a margine della consegna del premio Manlio Scopigno. Chi ha avuto fortuna di avere tanto debba dare qualcosa, noi siamo stati aiutati dai livornesi quando c’è stato il terremoto e ora abbiamo fatto una sottoscrizione con i ristoratori della zona, ad Amatrice, per aiutare le vittime dell’alluvione».