Sindaco Doria: «Spero in un bel Derby, non so chi vincerà»

sampdoria derby
© foto www.imagephotoagency.it

Il Sindaco genovese Marco Doria dice la sua sul Derby di questa sera: «Difficile fare previsioni, è una partita che fa storia a sé. Spero che Sampdoria e Genoa se la giochino come City e United»

L’attesa è ormai pressoché finita, questa sera il Derby della Lanterna numero 114 prenderà il via dopo una settimana di conto alla rovescia. Se le formazioni che scenderanno sul rettangolo verde del Ferraris sembrano ormai definite, resta però difficile dire chi possa portare a casa l’intera posta, anche perché la stracittadina genovese ha spesso abituato a sovvertire i pronostici della vigilia, come quando, all’andata, una Sampdoria dall’andamento fin lì claudicante e con mister Giampaolo sulla graticola riuscì a strappare i tre punti con una prestazione di grande cuore, grinta e coesione. Questa volta, invece, sono i rossoblù ad arrivare in una condizione peggiore, reduci sì dai quattro punti su due partite della gestione Mandorlini, ma anche da un mese e mezzo precedente che ha tolto parecchie certezze al Grifone. Resta dunque molto complicato azzardare un pronostico, e anche il Sindaco genovese Marco Doria glissa, ai microfoni di Telenord, riguardo un’eventuale previsione sul risultato finale: Mi auguro sia un bel Derby, ma non so chi vincerà: è difficile fare delle previsioni sulla stracittadina perché è una partita che fa storia a sé. Il mio sogno è che Genoa e Sampdoria, oltre a gestire e rinnovare lo stadio Ferraris, se la giochino come Manchester United e City».