Siviglia ancora ko: nuovo esonero per Montella

Milan Montella
© foto www.imagephotoagency.it

Il Siviglia perde contro il Levante e rischia di scivolare a centro classifica in Liga: Montella nuovamente esonerato

Non è certamente la stagione migliore di Vincenzo Montella quella attualmente in corso. O meglio, forse sarebbe più corretto dire che dopo gli ottimi anni passati sulla panchina della Fiorentina il tecnico di Pomigliano d’Arco non ha più dimostrato tutte le capacità che ai tempi della Viola tutti gli addetti ai lavori gli riconoscevano in qualità di allenatore: dapprima la pessima esperienza alla guida della Samp, poi quella fallimentare al Milan, terminata con l’esonero. Adesso, un’altra avventura si conclude con il benservito, quella di Siviglia.

Sì, perché dopo un avvio stentato la squadra andalusa era sembrata riprendersi, eliminando per esempio il Manchester United dalla Champions League. In campionato, però, le cose non sono mai andate particolarmente bene, con la squadra che mai concretamente si è avvicinata all’obiettivo stagionale, quello del quarto posto. La sconfitta rimediata ieri – 2-1 – sul campo del Levante, squadra in zona retrocessione, ha complicato ulteriormente una situazione già compromessa dopo la rovinosa sconfitta in Coppa del Re contro il Barcellona, terminata 0-5 per i catalani. Il tecnico italiano è finito sulla graticola e ha subito nuovamente l’esonero: un allontanamento che fa il paio con quello di fine novembre dal Milan, e che porta così Montella al secondo licenziamento nel giro di nemmeno sei mesi. Insomma, abbandonare la Sampdoria, che ancora credeva nelle sue capacità, per inseguire le proprie ambizioni non sembra aver portato molte gioie all’ex attaccante.