Sky, è guerra con la Serie A: non pagherà l’ultima rata dei diritti tv

sede sky milano
© foto www.imagephotoagency.it

Sky, è guerra con la Serie A: con una lettera, l’emittente ha annunciato di non voler pagare l’ultima rata dei diritti tv

Se la Serie A proverà a tutti i costi a ripartire, gli ostacoli che separano le squadre dallo scendere in campo si fanno sempre più importanti. Uno dei temi più spinosi riguarda certamente i diritti tv, su cui ormai è scoppiata la guerra tra la Lega Calcio e Sky.

Ieri sera, la nota emittente ha inviato una lettera a tutti i club della massima divisone e alla Lega, ribadendo che non pagherà la sesta ed ultima rata concordata (si parla di più di 200 milioni di euro), anche perché non sono arrivate controproposte sul tavolo. 19 società su 20 – spiega La Gazzetta dello Sport – hanno però già emesso fattura e lo scontro sarà inevitabile: se ne parlerà nell’assemblea d’urgenza convocata dalla Lega per mercoledì. Sky si sarebbe aspettata l’apertura di una trattativa per riequilibrare i pagamenti, data la situazione decisamente particolare per via dell’emergenza Coronavirus e il conseguente stop del campionato.