Sol Campbell: «Sampdoria ottima squadra, Muriel impressionante»

Muriel
© foto www.imagephotoagency.it

Una leggenda del calcio inglese al Ferraris: le impressioni di Sol Campbell su Sampdoria-Cagliari

Nella giornata di ieri al Luigi Ferraris di Genova, sugli spalti c’era una presenza inconsueta, che tanti anni fa da difensore centrale si è tolto parecchie soddisfazioni diventando uno dei migliori nel suo ruolo. In tribuna c’era Sol Campbell, ex difensore di Arsenal e Tottenham, ora assistente del CT di Trinidad e Tobago, che ha seguito la gara dei blucerchiati contro il Cagliari: «Degli amici mi hanno invitato – racconta il difensore ai microfoni di SampTV – amo il calcio italiano e ne ho approfittato per vedere una partita. La Samp ha dei tifosi molto passionali, li trovo fantastici. Mi sono divertito, chissà un giorno potrei lavorare per qualche club italiano. La Sampdoria è una grande squadra con una grande storia, ci hanno giocato giocatori meravigliosi come Gianluca Vialli e David Platt. Le differenze fra Premier League e Serie A? A primo impatto la più grande differenza sono i soldi, ma nella passione dei tifosi e nella tattica la Serie A sa il fatto suo: io preferisco le partite più tattiche, più difensive. La partita? Era la prima volta che vedevo la Samp dal vivo, mi ha impressionato Muriel, è fantastico, mentre Torreira è piccolino però ha lottato di qua e di là. Anche Viviano, che ha giocato all’Arsenal, ha fatto una buona gara tenendo la squadra in partita con due grandi interventi».

Articolo precedente
giampaoloGiampaolo: «Non ho accordi con nessuno, sto bene alla Samp»
Prossimo articolo
cionekPalermo, Sunjic: «Daremo il massimo contro la Samp»