Connettiti con noi

News

Le soste fanno bene alla Sampdoria: il paragone con la stagione 2019/20

Pubblicato

su

Le soste fanno bene alla Sampdoria. Soprattutto se sono molto lunghe. Il paragone con il campionato 2019/20

Premessa. Ci sono delle differenze abissali tra la sosta per il Covid della stagione 2019/20 e quella attuale per i Mondiali 2022 in Qatar. Interessante è però vedere come ha reagito la Sampdoria al rientro in campo. Lo stop per il Covid arriva l’8 marzo 2020: la squadra di Claudio Ranieri, subentrato a Eusebio Di Francesco, vince la sua ultima gara con il risultato di 2-0 (doppietta di Fabio Quagliarella contro il Verona). È la 26esima giornata di Serie A. E qui c’è la prima differenza. Ci troviamo già nel girone di ritorno. E la Sampdoria ha 26 punti.

Nel campionato 2019/20, facendo un salto alla quindicesima giornata, vediamo che i blucerchiati avevano dodici punti ed si trovavano un gradino sopra la zona retrocessione occupata dal Genoa a 11.  La Sampdoria nell’anno del Covid-19 aveva alla quindicesima giornata esattamente il doppio dei punti che ha oggi. Le prime due giornate dopo la ripresa la Sampdoria viene sconfitta trova la vittoria alla 29esima (29 punti) alla 30esima (32). Sconfitta nella 31esima giornata torna a vincere alla 32esima (35), inanellando tre vittorie consecutive. Alla 35esima giornata è a 41 punti. L’ultimo risultato positivo lo conquista alla 38esima dove pareggia e chiude la stagione con 42 punti. Retrocede il Lecce con 35 punti. 

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.