Serie A, Spadafora sicuro: «Porte chiuse al 100%»

spadafora ministro sport
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, il ministro Spadafora sulla ripresa a porte chiuse: «Quello è sicuro al cento per cento»

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE

Se la Serie A dovesse effettivamente riprendere, lo farà a porte chiuse. A confermarlo ancora una volta è stato il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora negli studi di La7: «Quello è sicuro al cento per cento. Una squadra di calcio non è composta da solo dei giocatori ma da decine e centinaia di persone dello staff».

«Gli allenamenti si svolgerebbero nei centri sportivi della società, ma qualora ricominciassero le competizioni le persone dovrebbero spostarsi tra alberghi e tante strutture. Dobbiamo farlo vedendo cosa succede nelle prossime settimane, non dimentichiamoci che prima di fermarsi diverse squadre sono andate in quarantena. Cosa accade se riprendiamo e il giorno dopo un giocatore diventa positivo?».