Spadafora: «Protocollo simile a quello per allenamenti. Due date per la Serie A»

Coronavirus Spadafora
© foto www.imagephotoagency.it

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha fatto chiarezza sulla ripresa del campionato di Serie A e del calcio femminile

Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, è intervenuto ai microfoni della Rai per parlare del protocollo sanitario, della ripresa del campionato di Serie A e della possibilità di vedere le partite in chiaro.

SERIE A – «Le due date possibili per la ripresa della Serie A sono il 13 e il 20 giugno. Poco fa è arrivato il protocollo per la ripresa del campionato, ed è molto simile nelle regole a quello degli allenamenti: giovedì prossimo ho convocato FIGC e Lega, insieme decideremo se e quando ricominciare anche qui in Italia».

PARTITE IN CHIARO – «Molti mi chiedono di fare riferimento al modello tedesco. In Germania, Sky ha trovato un accordo per cui c’è la Diretta Gol in chiaro, pur con le singole partite riservate agli abbonati, dovremo assolutamente pensarci anche in Italia così da evitare assembramenti di tifosi nei bar. Sono disponibile, se serve, a mettere nello stesso provvedimento della riapertura del campionato, anche questa cosa».

CALCIO FEMMINILE – «Il presidente Gravina sta facendo un ottimo lavoro con Sara Gama e le ragazze: sto lavorando per realizzare prima dell’estate una loro richiesta importante, quella di prevedere il professionismo. Dall’emergenza sono emerse criticità e le affronteremo».