Connettiti con noi

News

Spal Sampdoria Primavera 1-0: Orfei gela i blucerchiati, ko all’esordio

Pubblicato

su

La Sampdoria Primavera gioca una buona gara nel complesso ma, complice un’incertezza di Esposito, esce sconfitta dal campo della Spal

La Spal si rende subito pericolosa con Campagna che, servito da D’Andrea, si fa ipnotizzare da Esposito che è bravo a bloccare la sfera in due tempi. Per la Sampdoria Primavera ci prova Paoletti, ma il suo tiro termina a lato di poco. Al 17′ Migliardi va vicino alla rete con un tiro-cross: il portiere della Spal devia in calcio d’angolo. Rigon para poi una conclusione insidiosa di Malagrida deviata da un difensore. Sampdoria costantemente pericolosa: è poi Montevago a provarci ma la conclusione è di poco alta. Sul momento più bello dei blucerchiati arriva il gol dei padroni di casa: Orfei calcia rasoterra. Il tiro è abbastanza centrale ma Esposito sbaglia la presa e riesce a recuperare il pallone solo quando questo ha già superato la linea di porta.

A inizio ripresa i padroni di casa sono subito pericolosi con il tiro di D’Andrea respinto con i piedi da Esposito. Sul fronte opposto doppia conclusione di Montevago e Somma che però non impensieriscono Rigon. Il portiere si rende protagonista al 52′ quando esce e chiude lo specchio a Montevago. Sette minuti più tardi è la SPAL a creare pericoli: Biancheri calcia su cross di Orfei ma il suo tiro viene deviato e termina fuori. Nel finale i padroni di casa si difendono ben fino al triplice fischio: Sampdoria sconfitta di misura.


Spal Sampdoria 1-0: risultato e tabellino

MARCATORE: 35′ Orfei.

SPAL (3-4-1-2): Rigon; Csinger, Nador, Iskra; Campagna, Gineitis (82′ Saio), Pavlides (82′ Forapani), Roda (65′ Sperti); D’Andrea; Biancheri (65′ Pinotti), Orfei (71′ Fiori). A disposizione: Magri, Bugaj, Martini, Dell’Aquila, Abdalla. Allenatore: Piccareta.

SAMPDORIA (3-5-2): Esposito; Mane (77′ Samotti), Aquino, Bonfanti (57′ Pozzato); Somma, Chilafi (67′ Leone), Yepes Laut, Paoletti, Migliardi; Malagrida, Montevago (57′ Leonardi). A disposizione: Tantalocchi, Gentile, Centazzo, Faraccio, Giorgeschi, Bianchi, Porcu. Allenatore: Tufano.

ARBITRO: Bonacina di Bergamo. ASSISTENTI: Miniutti di Maniago e Lazzaroni di Udine.

AMMONITI: Gineitis, Leone.