Connettiti con noi

News

Sprofondo rosso, dentro la crisi senza fine del Liverpool di Salah e Klopp

Pubblicato

su

liverpool klopp

Sembra già chiuso il ciclo del Liverpool campione d’Europa,  la classifica è allarmante e sono tutti in discussione: da Salah a Jurgen Klopp

Sul tetto d’Europa nel 2019, settimo in classifica in Premier due anni dopo. Dicono che sia molto più difficile rimanere ad altissimi livelli che arrivarci, e i Reds sono l’esempio perfetto: dopo aver rincorso la gloria per decenni si ritrovano di nuovo in una situazione critica.

Difficile anche solo spiegare i motivi di un tale flop, anche perché l’ossatura della squadra è rimasta quella che ha schiantato il Tottenham in finale di Champions, compreso Klopp in panchina, da genio assoluto a istigatore di casi. L’ultimo, la sostituzione di Salah, ha scatenato le reazioni poco comprensive dei tifosi e dell’agente dell’attaccante, una situazione ormai difficilmente recuperabile. Il Liverpool infatti è al settimo posto in classifica 22 punti più in basso del City, fuori dall’Europa e più vulnerabile che mai.

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU CALCIONEWS24

Advertisement