Ferraris, Sampdoria e Genoa sorprese da Bucci: la situazione

Coronavirus Serie A stadio luigi ferraris sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Stadio “Ferraris”, Sampdoria e Genoa sorprese dalle parole di Bucci sulla possibile vendita dell’impianto: la situazione attuale

Le parole rilasciate ieri dal Sindaco Bucci, ai microfoni di Tuttosport, riguardo lo stadio “Ferraris“, hanno lasciato un po’ di sorpresa Sampdoria e Genoa, come sottolineato nell’edizione odierna da Il Secolo XIX.

Le valutazioni di acquisto dello stadio erano state fatte a suo tempo ma si erano incagliate quasi subito in quella valutazione molto elevate dell’Agenzia del Territorio che avendo stimato il valore dell’impianto in 18 milioni, cui se ne sarebbero dovuti aggiungere almeno altri 30 per i lavori, di fatto rendeva l’affare infattibile. Da qui la decisione di puntare sul prolungamento dell’affitto, ovvero di una nuova concessione, di durata novantennale per consentire ugualmente ai due club di rimodernarlo a proprie spese ma con il tempo necessario per poter ammortizzare la spesa e rientrare.

Bucci, adesso, con questo ritorno di fiamma sulla vendita, sembra aver voluto cambiare le carte in tavola. In realtà il primo cittadino sulla vendita è sempre stato chiaro, e disponibile, il problema era semmai trovare acquirenti interessati alle cifre circolate finora. A meno che l’uscita di ieri non sia proprio un’anticipazione del fatto che l’emergenza Coronavirus potrebbe aver cambiato i valori dell’impianto.