Svolta per il Ferraris: lo compra lo Stato?

stadio ferraris
© foto Db Genova 10/10/2018 - amichevole/ Italia-Ucraina / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: bandiera tricolore

Lo Stato interessato all’acquisto del “Ferraris”: Samp e Genoa potrebbero ottenerlo in gestione

La telenovela per l’acquisto del “Ferraris” potrebbe essere arrivata a un punto di svolta. La prima asta di vendita, tenutasi la scorsa settimana, era stata disertata sia dalla Sampdoria che dal Genoa, decisamente poco disposte a pagare i circa 16,5 milioni di euro che il Comune richiede per appropriarsi dell’impianto. Adesso verrà indetta una seconda asta, che potrebbe vedere un concorrente del tutto nuovo: lo Stato italiano. Secondo La Repubblica, infatti, la Invimit Srg, società il cui capitale è detenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, sarebbe interessata all’acquisto dell’immobile.

Una soluzione che incontrerebbe i favori delle due squadre genovesi, che valutano il “Ferraris” intorno ai 7 milioni di euro e non hanno intenzione di investirne più del doppio: se l’affare andasse in porto, dopo le necessarie operazioni di messa a norma e ammodernamento, lo Stato affiderebbe in gestione per 99 anni lo stadio a Samp e Genoa all’interno di un progetto di valorizzazione.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
calhanoglu milan punto infortunatiMilan-Sampdoria: il punto sugli infortunati
Prossimo articolo
sampdoria-fiorentina gol distanzaDistanza media delle reti in Serie A: Sampdoria nel limbo