Tamponi a calciatori e VIP? Il Codacons tuona: «Galera per chi li concede»

coronavirus Liguria
© foto Twitter

Tamponi a “privilegiati” come calciatori e VIP? Il presidente del Codacons: «Abbiamo fatto un esposto alla procura della Repubblica.

L’avvocato Carlo Rienzi, presidente del Codacons, ha espresso ai microfoni di Radio Marte tutto il suo disappunto per lo scandalo dei tamponi per il Coronavirus. Alcuni VIP, tra cui anche calciatori, riescono ad accedere più facilmente al test: «Abbiamo fatto un esposto alla procura della Repubblica. Non solo per i calciatori, ma per i VIP in genere. Bisogna capire come fanno perché privatamente non è possibile. Chi li concede dovrebbe andare in galera».

«Ovviamente se il Governo decide che si riprenderanno le partite e questi giocatori saranno messi insieme, allora per forza di cose si dovranno fare i tamponi. Ma è il Governo che deve stabilirlo e si prenderà la responsabilità di questa scelta: è una decisione politica. Ad oggi, però, questa decisione non c’è ancora», ha concluso Rienzi.