Tanti saluti Colley, il Genk dice no: due gli obiettivi della Sampdoria

Hinteregger Sampdoria
© foto Borussia Instagram

La Sampdoria incassa la risposta negativa del Genk e vira su altri obiettivi per rinforzare la difesa: fari puntati su Ferrari e Hinterregger

I problemi economici sorti per arrivare al cartellino di Omar Colley obbligano la Sampdoria a cambiare obiettivo per rinforzare la difesa. Il Genk ha fatto sapere di non voler cedere all’offerta doriana di 6 milioni di euro più uno di bonus, chiudendo dunque virtualmente le porte a una seconda offensiva. Lo conferma il direttore sportivo Patrick Janssens: «È vero che la Sampdoria ha mostrato grande interesse per Colley. C’è stato anche un contatto importante, ma noi siamo stati molto chiari: non abbiamo mai pensato alla sua partenza, è incedibile». La dirigenza, adesso, è costretta a esaminare nuovamente la lista dei possibili acquisti e si sofferma sulle prestazioni di Gian Marco Ferrari del Sassuolo e Martin Hinteregger dell’Augsburg. Per il primo non basta ancora la proposta di 8,5 milioni di euro, il club neroverde punta a monetizzare il massimo dalla sua cessione. Per il secondo, invece, l’investimento si aggira intorno agli 8 milioni di euro, ma sarà necessario convincere sia la società tedesca sia il giocatore a trasferirsi in blucerchiato.