Tavecchio: «La Serie A può partire il 13 agosto»

tavecchio
© foto www.imagephotoagency.it

Inizio anticipato Serie A, l’apertura di Tavecchio: «E’ una possibilità, bisogna sacrificarsi per la partita decisiva delle qualificazioni»

Carlo Tavecchio, da poco rieletto presidente della FIGC, ha aperto a un possibile inizio anticipato della Serie A 2017-2018. Dato l’impegno contro la Spagna a settembre, decisivo per la qualificazione dell’Italia ai prossimi Mondiali, il ct degli azzurri Gian Piero Ventura da tempo aveva espresso la richiesta di poterlo preparare al meglio. Richiesta che, da oggi, sembra avere più probabilità di essere soddisfatta: «Cominciare il campionato il 13 agosto è una possibilità – ha esordito Tavecchio, all’uscita dal Consiglio Federale a Coverciano -, ma bisogna certamente escludere il giorno di Ferragosto, perché è sacrosanto per tutti gli italiani. Pensare di giocare a Ferragosto sarebbe una follia. Troveremo la possibilità di trattare con i club di serie A che sono già impegnati nei tour estivi e di trovare una soluzione nell’interesse generale. Dobbiamo pensare che la partita con la Spagna è quella determinante per la qualificazione – ha concluso il numero uno della Federazione – e qualcuno un po’ di sacrifici li deve fare».