Tifosi contro Ferrero e Garrone: «Non si scherza con la Sampdoria»

ferrero striscione gradinata sud sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero “intrallazzone”, ma la colpa è di Garrone: critiche aspre sulla fanzine distribuita prima di Sampdoria-Brescia

A pochi minuti dall’inizio della gara contro il Brescia, non si placa il clima di contestazione in casa Sampdoria. Sulle pagine di Under The Shed, la fanzine distribuita dagli Ultras Tito Cucchiaroni prima di ogni partita casalinga, si leggono parole dure su Massimo Ferrero, ma viene chiamato in causa anche Edoardo Garrone: «[…] Le redini della società furono prese dal figlio (che aveva già iniziato a svolgere un ruolo attivo nel management blucerchiato dalla stagione della retrocessione) che, pochi anni dopo, con un’abile mossa da giocoliere (prendendoci anche un po’ in giro sostenendo le credenziali economiche del “cinematografo”) ci lascia nella mani di un losco personaggio proveniente dai bassi fondi di Roma».

«Una persona che puzza di “intrallazzone” alla sola vista – si legge – uno di quei personaggi con cui il padre non sarebbe neanche andato a cena: non dimentichiamo di chi è la colpa, non dimentichiamo che Edoardo Garrone gli ha lasciato le redini della società e come tale è il responsabile di qualsiasi errore commetta il pagliaccio, non si scherza con la Sampdoria perché per noi è motivo di esistenza».