Toldo racconta Ranieri: «È un saggio e sa come porsi coi calciatori»

sampdoria ranieri
© foto Db Torino 08/02/2020 - campionato di calcio serie A / Torino-Sampdoria / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri

Claudio Ranieri raccontato da Francesco Toldo: «Si fa apprezzare nello spogliatoio perché ci mette sempre la faccia»

Attraverso le pagine del Secolo XIX, l’ex portiere Francesco Toldo ha parlato di Claudio Ranieri. Ecco le parole dell’estremo difensore sul protagonista assoluto della salvezza della Sampdoria:

«Ranieri è un signore e uno che ci mette sempre la faccia e questo, in uno spogliatoio, si fa apprezzare. Un camaleonte, uno che sa sempre calarsi alla perfezione nell’ambiente in cui arriva. Non è una dote da tutti. La mia esperienza con lui è ormai un po’ datata ma nella mia Fiorentina c’erano giovani e veterani e Ranieri, che appunto ho definito camaleonte non a caso, sapeva parlare in un modo con gli uni e in un altro con i veterani. È una delle doti che deve avere un allenatore per stare a certi livelli, sapersi calare in una realtà che ha tante specificità e riuscire a creare empatia e un ambiente costruttivo che va nella stessa direzione. Lui ha questa dote senza dubbio. È un saggio, un uomo che conosce il calcio, i calciatori e sa come porsi, cosa dirgli nel momento giusto. Quando stimolare, quando riprendere, quando scherzare. Lui è il calcio».