Torino, idea Kownacki: la Sampdoria non è disposta a trattare

kownacki sampdoria
© foto Valentina Martini

L’attaccante polacco classe ’97 piace a Mihajlovic, che lo vorrebbe come vice-Belotti: la Sampdoria chiude le porte al prestito

Dawid Kownacki è sicuramente una delle tante note liete della stagione finora affrontata dalla Sampdoria. Pochi minuti in campo, ma una media realizzativa sorprendente: cinque reti tra Serie A e Coppa Italia in sole otto partite, peraltro una siglata a “San Siro” contro l’Inter. Il futuro del talento polacco classe ’97 sarà sicuramente roseo, sulle orme di Patrik Schick, e per questo motivo il tecnico Marco Giampaolo non vuole affrettare i tempi, bensì gestire il suo potenziale con le dovute precauzioni. Attenzione però, con l’arrivo del calciomercato sorgono le prime difficoltà.

Secondo quanto rivelato da Tuttosport, il Torino avrebbe preso informazioni su Kownacki su esplicita richiesta di Sinisa Mihajlovic, che lo vorrebbe come vice di Andrea Belotti in prestito, considerando l’imminente addio di Umar Sadiq. Dal canto suo, la Sampdoria ha fatto sapere alla dirigenza granata di non voler trattarne la cessione, seppur temporanea e priva di opzioni per il riscatto del cartellino, poiché crede di poter sviluppare la crescita dell’ex Lech Poznan a piccole dosi, senza addossargli troppe e inutili responsabilità. Il tentativo è naufragato immediatamente, ma questa mossa da parte del Torino non farà dormire sonni tranquilli alla società doriana che dovrà contrastare, nel mese di gennaio, le insistenti offerte da parte dei top club europei per i propri gioielli.