Osti su Kownacki: «Ci abbiamo creduto più di tutti»

Osti Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds Carlo Osti sull’acquisto di Kownacki: «La Sampdoria ci ha creduto più di tutte le altre concorrenti, si è ben inserito»

7 presenze, 5 gol, 1 assist e 200′ totali racimolati fra campionato e Coppa Italia: questi gli spaventosi numeri di Dawid Kownacki da quando veste la maglia della Sampdoria. L’attaccante polacca sta stupendo tutti per il suo rendimento e per la freddezza dimostrata sotto porta, elementi che lo stanno già facendo paragonare al nuovo Patrik Schick e che stanno attirando gli interessi di diverse squadre. Il ds blucerchiato Carlo Osti non può che essere soddisfatto del suo inizio, così come tutta la società, che ha insistito per averlo e ha conteso il suo cartellino con alcuni top club europei fino all’ultimo: «La Sampdoria ha voluto fortemente il ragazzo. Sulle sue tracce c’erano diverse società – racconta ai microfoni di Premium Sport – ma noi ci abbiamo creduto fortemente, più di chiunque altro. Dawid si è ben inserito nel nostro gruppo, in poco tempo ha già mostrato le sue qualità. Possiamo contare su un reparto di attaccanti di valore, lui avrà il compito di proseguire nel suo processo di crescita». La Lazio era presente ieri sera al “Ferraris” con il suo ds Igli Tare per parlare del classe ’97 e di altri due talenti blucerchiati, ma attualmente ogni affare sembra impossibile da realizzare: la Sampdoria ha già blindato il gruppo attuale per il mercato di gennaio, e Kownacki sarà destinato a maturare calcisticamente qui a Genova almeno fino al termine della prossima stagione.