Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Torregrossa: «Sto bene. D’Aversa? Ecco cosa penso»

Pubblicato

su

Ernesto Torregrossa, attaccante della Sampdoria, fa il punto sull’infortunio e sulla stagione: le sue parole a Telenord

Ernesto Torregrossa, attaccante della Sampdoria, fa il punto sull’infortunio e sulla stagione: le sue parole a Telenord.

CONDIZIONE«Sto bene, voglio accelerare per essere a disposizione del mister. Non voglio dare una tempistica, ma a breve ci sarà».

MERCATO «Quando arrivano giocatori forti, siamo tutti contenti. Il campionato è lungo, ci sarà bisogno di tutti. La concorrenza aumenta, meglio così. Peccato aver avuto questo problema dopo il ritiro, cercherà di recuperare il prima possibile per aiutare la squadra e mettermi a disposizione del mister. I nuovi sono arrivati da poco, ancora non posso dire cosa hanno portato. Sicuramente però siamo una bella squadra, daremo del filo da torcere a tutti».

D’AVERSA «Il mister ha portato un’idea di gioco diversa, servirà un po’ di tempo per interpretare al meglio quello che ci chiede».

TIFOSI «È una gioia per i tifosi ma soprattutto per noi giocatori. Senza tifosi è un altro sport. Adesso cambia tutto, sono contento di vederli allo stadio, visto che li avevo visti solo da avversario. Spero di poter esultare presto con i nostri tifosi».

PARTITE A PRANZO – «Giochiamo a pranzo per quattro partite, ma non cambia niente per noi. Speriamo di vedere i tifosi, magari mangiano un panino allo stadio».

SORPRESA«La sorpresa non lo so, posso dire che ci sono tante certezze. Per le sorprese aspettiamo la fine della stagione, speriamo che Damsgaard possa ripetere la straordinaria stagione che ha fatto».