Torreira: richiamo della Sampdoria, ma a Napoli ci sarà

torreira sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’intervista non autorizzata alla Gazzetta dello Sport ha fatto scattare il richiamo da parte della Sampdoria, ma Torreira a Napoli sarà a disposizione di Mister Giampaolo

Sgomberiamo il campo: Torreira a Napoli ci sarà. Nessuna “non convocazione” punitiva, è un giocatore della Sampdoria e in una partita importante come quella in trasferta al San Paolo sarà a disposizione di Mister Giampaolo. La Sampdoria tiene al giocatore, ha puntato tanto su di lui e vuole assolutamente ricucire i rapporti che l’agente ha minato con le sue dichiarazioni.
RICHIAMO AL GIOCATORE – A seguito dell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport dal giovane centrocampista della Sampdoria, dove si andava a ribadire sostanzialmente quello che già il suo agente Betancour aveva affermato a più riprese, è arrivato il richiamo a Torreira da parte della società di Corte Lambruschini. Nessuna frattura, sia chiaro. Le interviste prima di essere concesse devono essere autorizzate. Quella di Torreira non era stata autorizzata dalla società che di fatto è proprietaria del cartellino del giocatore e nel pieno diritto quindi di mettere un freno a situazioni che possono danneggiare i rapporti, soprattutto in periodo di mercato. Il ragazzo è giovane e dietro a tutto questo c’è sicuramente il suo agente, ma la Sampdoria non ha intenzione di farsi forzare la mano in un tira e molla inesistente. La proposta per il rinnovo al giocatore è stata fatta, il contratto ha una scadenza certa e il giocatore sarà regolarmente a disposizione di Giampaolo per la partita contro il Napoli.