Tra alberghi e viaggi blindati: la Sampdoria organizza la logistica per la ripresa

lecce sampdoria convocati
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria studia in maniera minuziosa la logistica per le trasferta in rispetto del protocollo: tra alberghi blindati e viaggi separati

Le società di Serie A dovranno attenersi a un protocollo rigidissimo per far sì che il regolare svolgimento del campionato non subisca intoppi. La Sampdoria sta organizzando, come fatto sapere da Il Secolo XIX, la logistica per i viaggi e i pernottamenti durante le varie giornate.

Per Milano, ad esempio partenza sabato dopo la cena di squadra che si terrà a Genova, con il gruppo diviso in due pullman. L’arrivo è previsto alle 22 e l’alloggio sarò in una struttura alberghiera vicina a San Siro, che riserverà alla Samp piani e percorsi interni riservati, per non avere contatti con altri ospiti. Ognuno, inoltre, avrà una camera singola. Per Roma, stesso programma: partenza martedì sera, sempre dopo la cena a Genova. Stavolta con un volo charter. L’imbarco dovrebbe avvenire sotto bordo, evitando il passaggio da aerostazioni e check-in.

Per la gestione degli indumenti, sarà seguita la stessa procedura operativa per gli allenamenti a Bogliasco. E cioè con un magazziniere dedicato esclusivamente allo “sporco”, ovvero l’unico che potrà toccare tutto quanto è stato utilizzato. E che provvederà a chiuderlo in contenitori separati, dove resterà fino alla sua consegna alla lavanderia del “Ferraris”. In ogni trasferta sarà presente Manuel Cesa, il consulente sanitario che da qualche tempo affianca al Mugnaini il dottor Baldari.