Connettiti con noi

Hanno Detto

Presidente AIA: «Siamo abituati alle polemiche. Noi andiamo avanti»

Pubblicato

su

Alfredo Trentalange, presidente dell’AIA, ha espresso le proprie considerazioni in merito alle polemiche arbitrali in Serie A

Alfredo Trentalange, presidente dell’AIA, ha espresso le proprie considerazioni in merito alle polemiche arbitrali in Serie A: molti episodi, in questo avvio di stagione, hanno coinvolto la Sampdoria. Ecco le sue parole ai microfoni di tuttomercatoweb.com.

POLEMICHE – «Siamo abituati alle polemiche e a conviverci, dispiace se queste cose possano avere qualche riverbero sul settore giovanile. Però noi andiamo avanti, pensiamo di sviluppare un sistema di comunicazione che debba essere sempre migliore e guardiamo avanti il perché campionato è molto lungo. Sarebbe meglio non ci fossero tutte queste polemiche ma siamo pronti a sopportarle, l’errore ci sarà sempre, umano e anche della macchina, ma se si riesce a condividere le cose, se il mio problema è il tuo e viceversa, questa è la politica come diceva Don Milani. Se invece si cerca di risolvere tutto da soli è l’avarizia. Noi riteniamo e pensiamo che all’interno della Federazione con le leghe, gli allenatori, i calciatori, gli arbitri si debba fare rete per migliorare questo sistema, condividerlo».

FUORIGIOCO SEMI-AUTOMATICO – «Pensiamo che si debba essere dei ricercatori e non dei presuntuosi, ci stiamo preparando e quando avverrà e ci sarà proposto saremo collaborativi con le leghe e con chiunque lo voglia applicare. Certamente bisogna fare tutta una serie di analisi e una formazione specifica».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.