Connettiti con noi

Hanno Detto

Udinese, Marino: «Per noi il campionato è falsato»

Pubblicato

su

Pier Paolo Marino, dirigente dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di Radio Rai 1 sulla situazione dei bianconeri

Pier Paolo Marino, ospite alla trasmissione Radio Anch’io Sport su Rai Radio 1, ha attaccato violentemente le scelte operate in Serie A dopo i casi di Covid. Le parole del dirigente dell’Udinese.

COVID – «Eravamo riusciti a scongiurare tutto con il Covid. Il problema è arrivato durante le festività. I giocatori non tornavano a casa da due anni e al ritorno si sono manifestate le problematiche».

PARTITE – «Assolutamente, penso di averlo detto chiaramente. Abbiamo manifestato il nostro disappunto. Eravamo fermi da una settimana per il blocco da parte dell’Asl. Noi ci siamo ritrovati a giocare sapendolo il sabato sera senza alcun allenamento».

DENUNCIA – «La nostra è stata una denuncia su un sopruso subito nel giocare una partita sapendolo 24 ore prima. Avevamo nove o dieci giocatori fermi per il Covid. Non ci è stato concesso il rinvio. Ci saremmo accontentati anche di un rinvio di due o tre giorni. Questo è successo solo all’Udinese».