Connettiti con noi

News

Lotta salvezza, nuovo ricorso del Venezia per il match con la Salernitana

Pubblicato

su

Nuovo ricorso del Venezia al Collegio di Garanzia per chiedere il 3-0 a tavolino per la partita non giocata contro la Salernitana

Il Venezia non si arrende e ha presentato al Collegio di Garanzia dello Sport un nuovo ricorso per chiedere il 3-0 a tavolino della partita contro la Salernitana che dovrebbe essere recuperata il prossimo 27 aprile.

Questo il comunicato: «Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla società Venezia F.C. s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), nonché nei confronti della U.S. Salernitana 1919 s.r.l. e della Lega Nazionale Professionisti Serie A; per l’impugnazione della decisione della Corte Sportiva d’Appello della FIGC, adottata con C.U. n. 213/CSA del 18 marzo 2022, confermativa della decisione del Giudice Sportivo presso la Lega Seria A, adottata con C.U. n. 184 del 19 febbraio 2022, con la quale il giudice di primo grado aveva deliberato di non applicare alla U.S. Salernitana 1919 s.r.l. le sanzioni previste dall’art. 53 NOIF per la mancata disputa della gara Salernitana – Venezia in programma il 6 gennaio u.s., rimettendo alla Lega Serie A i provvedimenti organizzativi necessari relativi alla disputa della gara».

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU CALCIONEWS24