Verona, Setti critica il protocollo: «Rigido e contraddittorio»

Hellas Verona Setti
© foto www.imagephotoagency.it

Verona, il presidente Setti critica il protocollo per la ripresa della Serie A: «In alcune parti rigido, in altre contraddittorio»

A pochi giorni dalla ripresa della Serie A, il presidente del Verona Maurizio Setti è intervenuto ai taccuini de La Gazzetta dello Sport. Ecco le dichiarazioni del numero uno gialloblù.

«Resteremo sempre vicini a chi ha più bisogno, ciò che è successo non scalfirà il nostro spirito di vicinanza. La Lega deve valere molto di più all’interno della Federazione. Io non parlo di scissione o meno, parlo di pesi giusti al posto giusto. Il protocollo? In alcune parti è troppo rigido, in altre contraddittorio».