Serie A, cosa succede se un calciatore è positivo? Gli aggiornamenti

risultati serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, cosa accade se un calciatore risulta positivo al Coronavirus? Gli aggiornamenti sulla decisione del Comitato tecnico-scientifico

Il nodo principale legato all’approvazione del protocollo sanitario (ora sciolto) riguardava le misure di sicurezza da attuare in caso di positività di un calciatore durante gli allenamenti e il campionato di Serie A.

Qualora dovesse contrarre il Coronavirus, il tesserato verrebbe messo in isolamento forzato per quattordici giorni senza coinvolgere il resto della squadra, ma con la possibilità di effettuare test molecolari che gli consentano di disputare le partite in caso di negatività.