Verso Atalanta-Sampdoria: il colpo a Bergamo manca da 3 anni

zapata quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

I precedenti di Atalanta-Sampdoria: orobici nettamente in vantaggio in casa, alla Sampdoria il colpo esterno a Bergamo manca da 3 anni

Domenica pomeriggio, per la Sampdoria, la partita di Bergamo sarà assolutamente cruciale: non solo perché si tratta dello scontro contro una diretta inseguitrice per l’Europa League, ma anche e soprattutto per una sfida dei giocatori blucerchiati con se stessi: in casa, infatti, Quagliarella e compagni hanno sempre dimostrato di potersela giocare contro chiunque, mentre spesso in trasferta si è vista la copia smorta della squadra che gioca gagliarda fra le mura del “Ferraris”: ecco perché sarà importante quantomeno la prestazione, il giusto approccio mentale alla partita contro i nerazzurri.

Se si guarda allo storico delle partite ufficiali giocate fra le due squadre, i blucerchiati hanno più di un motivo per sorridere: su un totale di 105 gare, la vittoria ha arriso alla squadra genovese in 44 casi contro i 25 dei bergamaschi, 36 invece i pareggi. Se andiamo però a limitare il dato alle partite giocate all'”Atleti azzurri d’Italia” e in Serie A, le cose cambiano radicalmente: in casa comanda infatti l’Atalanta in virtù di 20 successi contro gli 8 doriani, 17 i pareggi. Sono ormai 3 anni precisi che la Sampdoria non fa il colpo da tre punti in Lombardia: allora, il 1 marzo 2015, la squadra allora allenata di Mihajlovic rimontò nella ripresa l’iniziale vantaggio nerazzurro firmato da Stendardo con le reti di Muriel e Okaka. Dopo allora, solo sconfitte per i blucerchiati: un trend da invertire assolutamente, magari proprio a partire da domenica.