Viareggio Cup, Sampdoria-Pisa 2-0: sintesi e tabellino

© foto Mattia Bronchelli

Viareggio Cup, Sampdoria-Pisa: sintesi e tabellino. Si chiude con una vittoria l’esperienza dei blucerchiati, ora testa al campionato e alla salvezza

La Primavera della Sampdoria, dopo aver disputato l’ultima partita del girone, si accomiata dal Torneo di Viareggio. Le infauste sconfitte contro Partizan Belgrado e Venezia hanno determinato l’uscita anticipata dalla competizione, ma per i blucerchiati è stato comunque un banco di prova importante per testare nuove soluzioni di gioco in vista delle prossime partite di campionato. La formazione di Pavan si congeda dalla Viareggio Cup con una vittoria ed una prestazione che fa ben sperare per il prosieguo della lotta per non retrocedere. I primi 10′ di gioco vedono un Samp timida, mentre il Pisa più determinato, ma alla mezz’ora a bucare la rete è il doriano Vujcic. Scotti e Gabbani sfiorano il raddoppio senza riuscire ad inquadrare la porta e il Pisa tenta di reagire, cercando invano il gol del pari.

Nella seconda frazione di gioco inizia la consueta girandola di cambi, che spezzettano molto la partita: Pavan richiama ai box Romei, Aramini e Scotti e inserisce Baldè, Ercolano e Perrone. Anche il tecnico del Pisa opera i primi cambi per provare, con forze fresche, a ribaltare il risultato, fermo sul risultato di 1-0. Ai tanti cambi che si susseguono, corrisponde un match sostanzialmente bloccato e privo di emozioni, in cui però è la Sampdoria a sembrare più determinata e in palla. Vicino al raddoppio va per ben due volte Gomes Ricciulli, prima che Balde – a porta vuota, dopo la respinta di Campani -, insacchi il pallone del doppio vantaggio. A pochi minuti dalla fine dei novanta minuti regolamentari, sono ancora i liguri a cercare di gonfiare la rete per la terza volta: ci va vicino Cabral, imbeccato da Balde, ma il pallone termina a lato della porta pisana. Al triplice fischio, la Sampdoria ottiene gli unici tre punti della competizione, ma le tre partite disputate hanno permesso alla squadra di testare le proprie possibilità in vista del rush finale per la salvezza.

Viareggio Cup, Sampdoria-Pisa 2-0: tabellino

MARCATORI: p.t. 31′ Vujcic; s.t. 33′ Balde.

SAMPDORIA: Hutvagner; Veips, Gabbani, Oliana, Ferrazzo, Gomes Ricciulli, Sakò Lamine (dal 34′ s.t. Soomets), Romei (dal 13′ s.t. Ercolano), Aramini (dal 13′ s.t. Perrone), Vujcic (dal 30′ s.t. Cabral), Scotti (dal 1′ s.t. Baldè). A disposizione: Ventura, Ejjaki, Stijepovic, Balde, Pastor Carayol. Allenatore: Pavan.

PISA: Campani; Zaccagnini (dal 1′ s.t. Febbrasio), Materazzi, Nencioni, Tascone (dal 13′ s.t. Guidi), Onnis, Petrucelli (dal 1′ s.t. Langella), Giani (dal 20′ s.t. Aliti), Marconcini (dal 33′ s.t. Mussi), Coratella (dal 13′ s.t. Spadoni), Matteoni (dal 20′ s.t. De Luca) . A disposizione: Pesci, Baroni, Gemigniani, Morelli, Mani, Werstring, Ametrano. Allenatore: Giannini.

ARBITRO: Sicurello di Seregno.

NOTE: ammonito al 11′ s.t. Giani; recupero 0′ p.t. e 1′ s.t.

Articolo precedente
Sala moviolaSampdoria-Inter, i convocati: due blucerchiati out, Spalletti perde Ranocchia
Prossimo articolo
Caprari, niente da fare: in Nazionale ci va Ferrari