Viareggio Cup, Sampdoria-Venezia 0-3: sintesi e tabellino

primavera sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Viareggio Cup, Sampdoria-Venezia 0-3: batosta per i blucerchiati e seconda sconfitta consecutiva. Arriva l’eliminazione dalla competizione

Dopo la sconfitta maturata contro il Partizan Belgrado, la Sampdoria non riesce a trovare la vittoria contro il Venezia nella seconda partita della Viareggio Cup. La squadra di Pavan subisce il pressing dell’avversario, che dopo appena 15′ di gioco riesce a portarsi in avanti con il gol realizzato da Simeoni. La Sampdoria azzarda una timida reazione con Balde: il primo tiro viene bloccato da Barlocco, il secondo si spegne sul fondo. Gli avversari non lasciano scampo e al 34′ raddoppiano con Fasan, sfiorando anche il terzo gol prima di rientrare negli spogliatoi con Rossi, che da pochi passi manca la rete.

Nei primi minuti della seconda frazione di gioco, i blucerchiati hanno la possibilità di accorciare le distanze, quando Balde, atterrato fallosamente in area, si procura un calcio di rigore: sfortuna vuole che il suo tiro dal dischetto non vada a buon fine, impedendo così alla Samp di riaprire il match. Inizia la girandola dei cambi per Pavan, che però non riesce a mutare la situazione sul terreno di gioco. Il Venezia approfitta così della debolezza dei liguri per chiudere la pratica: sigillo di Cigagna, il 3-0 è servito. Un passivo pesante, ma soprattutto una sconfitta amara, che determina l’uscita della Sampdoria dalla Viareggio Cup. Già da domani, Tessiore e compagni dovranno rialzare la testa e concentrarsi sul raggiungimento della salvezza in campionato.

Viareggio Cup, Sampdoria-Venezia 0-3: sintesi e tabellino

MARCATORI: p.t. 15′ Simeoni, 34′ Fasan; s.t. 34′ Cigagna.

SAMPDORIA (4-3-3): Piccardo, Veips, Tomic, Gabbani (dal 35′ s.t. Cassaghi), Oliana, Ferrazzo (dal 34′ s.t. Sakho), Balde, Perrone (dal 17′ s.t. Tessiore), Romei (dal 34′ s.t. Ejjaki), Somets (dal 1′ s.t. Stijepovic), Cabral (dal 1′ s.t. Vujcic). A disposizione: Hutvanger, Gomez Ricciulli, Giordano, Aramini, Pastor Carayol, Dos Santos, Scotti. Allenatore: Pavan.

VENEZIA: Barlocco, Tagliapietra S., Cigagna, Santinon, Serena (dal 35′ s.t. Spigariol), Fasan, Simeoni (dal 17′ s.t. Pozzebon), Soldati (dal 35′ s.t. Faggian), Strechie, Zennaro (dal 17′ s.t. Cammozzo), Rossi (dal 35′ s.t.Castagna). A disposizione: Pigozzo, Faggian, Basso, Morello, Castagna, Tagliapietra M., Piovesan, Camozzo, Barbato, Enzo, Peresin, Flora Pimenta, Mortati, Spigariol. Allenatore: Daniel.

ARBITRO: Nicolini di Brescia. Assistenti: Piotti e Feraboli di Brescia.

NOTE: ammonito al 32′ p.t. Cigagna per gioco scorretto; recupero 1′ p.t. e 4′ s.t.

Articolo precedente
TorreiraTorreira verso Napoli, l’agente: «Incontrato Giuntoli». E il padre ringrazia la Samp
Prossimo articolo
Strinic Sampdoria nazionaleTris di convocazioni: Strinic, Andersen e Belec in Nazionale