Viktorija Mihajlovic: «Alla notizia della malattia ho spaccato tutto»

mihajlovic bologna
© foto www.imagephotoagency.it

La figlia di Mihajlovic racconta il momento in cui è venuta a sapere della leucemia del padre: «Ho spaccato tutto»

Viktorija Mihajlovic, ha raccontato il momento in cui è venuta a conoscenza della malattia del padre Sinisa. L’angoscia, la paura e la rabbia sono state le sensazioni immediate: «Quando ce lo ha detto mi sono accasciata per terra, mi ripetevo che non poteva essere successo a noi, proprio a lui che ha già sofferto tanto, che è cresciuto povero e sotto le bombe, in Serbia. Ho urlato, pianto, spaccato tutto».

La leucemia era vista come una sentenza di morte per la figlia dell’ex allenatore della Sampdoria: «Desideravo solo essere figlia unica, perché pensavo che quello era un dolore troppo grande per i miei fratelli. La parola leucemia, per me, significava morte certa. Adesso sta bene, anche se la sua è una malattia infida, non puoi mai dirti fuori pericolo. Dipende da che leucemia hai. Però papà è stato forte e fortunato, perché ha sopportato tre cicli di chemio, ha trovato un midollo compatibile e fatto il trapianto, e non si è mai perso d’animo», ha concluso Viktorija ai taccuini de Il Corriere della Sera.