Vis Pesaro, Galderisi: «Nostra forza giovani come Ejjaki e Benedetti»

vis pesaro presentazione
© foto Twitter

Giuseppe Galderisi, allenatore della Vis Pesaro, ha commentato i miglioramenti della squadra e l’importanza dei giovani in prestito dalla Sampdoria

Giuseppe Galderisi, tecnico della Vis Pesaro, al termine dell’ultimo match di campionato ha commentato, ai microfoni di solovispesaro.it, i miglioramenti della sua rosa e l’importanza per la squadra del giovane Leonardo Benedetti, in prestito dalla Sampdoria.

PRESTAZIONE- «Bisogna essere contenti di aver fatto una prestazione così su un campo molto complicato. Io vorrei sempre fare un calcio propositivo, con le idee che trasmetto ai miei calciatori, ma credo che questi siano i punti che ti permettono di affrontare con la stessa determinazione la Triestina mercoledì».

CRESCITA- «La Vis è una squadra che continua a crescere, oggi a centrocampo hanno giocato Pezzi e Gelonese ma sono convinto che la nostra forza siano anche Ejjaki e Benedetti, Eleuteri e Giraudo sugli esterni, Cannavò che quando si sbloccherà diventerà ancora più pericoloso di quello che già è. Parlo di giovani in questo caso. Mi è piaciuto il temperamento degli uomini cardine, quelli con più esperienza. Questi risultati ti portano solo autostima e forza. Avremo più certezze. Non voglio trovare scuse, ma non era facile non disunirsi nell’errore».