Visite mediche a staff e dirigenti: le prossime mosse della Sampdoria

ranieri sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria sottoporrà alle visite mediche tutti colori che non le hanno ancora effettuate, compreso Ranieri. Poi la bolla sterile

Nel rispetto del protocollo anti-contagio, tra venerdì e sabato la Sampdoria farà sottoporre ai test, dedicati per decretare un’eventuale positività al Coronavirus, a chiunque non li ha ancora fatti. Successivamente questi soggetti vivranno le prossime due settimane in gruppo nella bolla sterile, come evidenziato dal Secolo XIX.

Tra questi i dirigenti (come il ds Osti e Ienca) e i membri dei vari staff (incluso il tecnico Ranieri). Significa che in attesa del responso, e si parla di almeno un paio di giorni, dovranno tutti restare chiusi letteralmente in camera. Non potranno uscire per nessun motivo. I pasti gli saranno serviti su un vassoio dalla porta.