Viviano e Sanremo: «Meglio un Savoia-Cavese del ’92-’93…»

viviano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Emiliano Viviano ci va giù duro con il Festival di Sanremo: galeotto fu lo scambio social e la presunta somiglianza con uno dei cantanti in gara

Coriaceo, sincero, a volte così tanto da solleticare forse il giudizio altrui: Emiliano Viviano è fatto così e forse anche per questo i tifosi blucerchiati lo adorano. L’ex portiere di Fiorentina e Arsenal non si è smentito neanche fuori dal campo, con l’episodio incriminato svoltosi su Twitter e riguardante il Festival di Sanremo. @delinquentweet, account della famosa pagina Facebook “Delinquenti del pallone”, stuzzica il numero 2 della Samp ieri sera ipotizzando una certa somiglianza tra il portiere blucerchiato e Francesco Gabbani, uno dei cantanti in gara, a causa dei baffetti. L’estremo difensore del Doria smentisce con tanto di prova fotografica e @delinquentweet prova a giustificarsi con la lunghezza del Festival. Di fronte alla tre ore e mezza di Festival di Sanremo, Viviano stronca la possibilità di mettersi alla tivù con un tweet sintetico e serafico: «Preferisco un Savoia-Cavese del ’92-’93». Niente nottata sanremese quindi per Viviano, che forse penserà a trascorrere un po’ di tempo in famiglia e si concentrerà sul prossimo impegno della sua Samp, che domenica alle 18 attende il Bologna, la squadra dove Viviano si è consacrato in Serie A e che attualmente vive un periodo complicato di forma.

Articolo precedente
Regini sampdoriaSamp e Joma per la ricerca: l’appello di Regini
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaFiorentina, per sostituire Sousa si pensa a Giampaolo