Connettiti con noi

Hanno Detto

Viviano ricorda Karagumruk-Konyaspor: «La serata più brutta della mia vita»

Pubblicato

su

Viviano racconta come ha vissuto la gara tra Karagumruk e Konyaspor: le parole dell’ex Sampdoria

Emiliano Viviano, ex portiere della Sampdoria, ora in forza al Karagumruk, ha festeggiato la vittoria in Coppa di Turchia contro il Konyaspor per 5-4. Ma la serata è stata tutto tranne che bella per il portiere.

CLIMA«La situazione era totalmente imprevedibile. La mattina e il giorno seguente era come se fosse già primavera. Anche durante il riscaldamento la situazione non era così preoccupante. Certo, dove giochiamo noi, allo stadio Olimpico di Istanbul, c’è di solito una temperatura inferiore rispetto alla città. Poi è arrivato il vento e una spaventosa pioggia ghiacciata che ha reso la situazione assurda».

FREDDO«Ho dei compagni di squadra che hanno giocato in Russia, mi hanno assicurato che nemmeno a -20 °C hanno avuto una sensazione simile. La prossima partita andiamo a giocare a Sivas, che nelle minime arriva a -15° C ma anche lì chi ci ha giocato mi ha detto che non si è mai arrivati a soffrire così. È stata una delle serate più brutte della mia vita».