Barreto scalpita: l’infortunio è alle spalle

Barreto Sampdoria
© foto Valentina Martini

Contro il Torino Barreto si candida per una maglia da titolare: un recupero, il suo, poco pubblicizzato ma fondamentale per gli equilibri della squadra

Una delle chiavi di volta per capire come andrà a finire il confronto fra Torino e Sampdoria di domenica pomeriggio sarà data dalla capacità del centrocampo di filtrare gli attacchi granata e, allo stesso tempo, dal saper garantire agli attaccanti un buon rifornimento di palloni giocabili, senza lasciarli isolati nella morsa della difesa dei piemontesi. Per questo doppio compito un recupero fondamentale, per l’allenatore blucerchiato Giampaolo, potrebbe essere quello di Edgar Barreto. Il paraguayano aveva dato forfait all’ultimo nella sfida contro la Fiorentina per un problema alla schiena, ed era in forse anche per la partita contro la Roma. Per domenica, invece, l’ex Palermo sarà completamente ristabilito e in ballottaggio con Linetty per un posto da titolare.

Giampaolo, d’altronde, ha sempre dimostrato di credere molto nelle qualità del classe ’84, affidandogli sempre il ruolo di mezz’ala destra. A Torino, l’esperienza e la combattività del centrocampista potrebbero far molto comodo alla squadra, sia per quanto riguarda il confronto con gli attaccanti del Torino, sulle cui caviglie sarà meglio ringhiare ogni tanto, sia per quanto riguarda le transizioni offensive dei blucerchiati. Linetty, peraltro, scalpita in panchina, dunque Barreto farà certamente di tutto per guadagnarsi e difendere un posto fra gli 11 titolari. Contro il Torino, il suo potrebbe essere un recupero silenzioso, ma importante, così come lo è sempre stato il suo ruolo in questa Sampdoria: poco appariscente e pubblicizzato, ma comunque fondamentale.

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria convocatiAggressività, velocità e… scaramanzia: Sampdoria, ecco come battere il Torino
Prossimo articolo
moviola udinese-sampdoriaTorino-Sampdoria affidata a Tagliavento