Quagliarella entusiasta: «Dobbiamo continuare così: ottimi i sei punti in tre gare»

quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

In una settimana tutto sembra essere cambiato: dalla preoccupazione per le sorti di Giampaolo ai sei punti in tre gare contro Genoa, Juventus e Inter. In casa Samp si può finalmente respirare. Il merito è anche di Fabio Quagliarella, autore di una preziosa prestazione contro i nerazzurri, nonché del decisivo gol che ha permesso ai blucerchiati di prendersi i tre punti contro la squadra allenata da Frank de Boer.

In zona mista, il numero 27 doriano ci ha tenuto a esprimere la sua gioia dopo la vittoria: «Stasera? La serata perfetta. Abbiamo fatto una bellissima prestazione e ho anche segnato sotto la Sud, che è sempre una grande emozione. Non avrei potuto chiedere di più. Voglio dedicare questo gol alle popolazioni colpite dal terremoto, visto che ho molti parenti e amici da quelle parti. Non nascondo che è un modo anche per farmi perdonare dopo il rigore sbagliato nel derby».

Giampaolo ha ritagliato per lui un ruolo nuovo, fatto di tanto lavoro oscuro. Su di lui sono piovute diverse critiche, ma l’attaccante blucerchiato non se fa un grosso problema: «In molti sono bravi a parlare, ma non so quanti di questi critici capiscano di calcio. Ormai conosco il giochino, va bene così. L’importante è che con i tifosi ci sia un buon rapporto: mi hanno applaudito e mi fa piacere».

La classifica diventa più bella per la Samp, che ora è attesa da un duro impegno in quel di Firenze: «Da martedì prepareremo questa difficile gara, cercando di mettere un altro mattoncino e provando sempre a giocare alla nostra maniera. Molti ci davano per finiti con queste tre sfide, invece abbiamo sei punti in più: dobbiamo continuare così».

Condividi
Articolo precedente
Milic: «Due partite importanti: Slovan in coppa e poi la Sampdoria»
Prossimo articolo
Borja Valero: «Sousa ci chiede il possesso palla e cercare gli spazi»