Sampdoria, quanti legni: ma la classifica non cambia

Schick Sampdoria
© foto Valentina Martini

Se si potessero trasformare i pali in gol, come cambierebbe la classifica di Serie A? Vediamo, in base “ai legni” quanti punti avrebbe la Sampdoria e in che posizione si troverebbe

Nella “top5” delle squadre che hanno colpito più legni nella stagione 2016/2017 troviamo anche la Sampdoria: medaglia di bronzo dopo la Roma (18 pali) e la Juventus (15) pali. La squadra di Giampaolo ha colpito ben 14 “legni” in questa stagione, un piccolo record. Seguono il Milan e la Fiorentina (13), l’Atalanta e il Sassuolo (12), l’Inter (11) e ben quattro squadre a quota 10: Crotone, Genoa, Torino e Napoli. Come riporta la Gazzetta dello Sport, la classifica dei pali premia la Roma, ma come sarebbe cambiata la classifica generale della Serie A se quei legni fossero stati dei gol? Partiamo dal presupposto che non è detto che quei pali abbiano effettivamente cambiato il risultato finale della gara e quindi non è detto che la classifica subisca uno stravolgimento. Al primo posto troviamo la Juventus ma invece che gli attuali 80 punti sarebbero 78, dietro nuovamente la Roma ma non a otto punti come adesso bensì ad una sola lunghezza di distanza con 77 punti in classifica. Terzo il Napoli a esattamente 70 punti: la squadra di Sarri, che ha colpito nove legni, non ha subito variazioni sostanziali. La classifica comincia a cambiare a partire dal quarto posto: il Milan di Montella si troverebbe a 69 punti invece che agli attuali 58, la Lazio seguirebbe con 59 punti invece degli attuali 61 e poi arriverebbe l’Atalanta a 58 punti invece degli attuali 60. Sicuramente la più danneggiata è il Milan con ben 11 punti di differenza tra le due classifiche. E la Sampdoria? È la seconda squadra a non subire modifiche sostanziali di punteggio: sarebbero sempre 45 i punti in classifica e sempre in decima posizione si troverebbe. Prima di lei il Torino (52 punti invece che 45), l’Inter (53/56) e la Fiorentina (54/52). Non cambia nulla in coda Genoa (26, quattro punti in meno), Empoli (25, un punto in meno), Crotone (21) sarebbero in lotta per non retrocedere, Palermo e Pescara sarebbero già retrocesse.

Condividi
Articolo precedente
sampdoria ingressoLa Samp attinge poco dal vivaio: la classifica – FOTO
Prossimo articolo
Rolando sampdoriaCalciomercato Sampdoria, quanto costano i sogni per l’attacco?