Serie B: Lanciano ai playout, tre blucerchiati sperano nella promozione

© foto www.imagephotoagency.it

Il campionato di Serie B è giunto al termine questa sera con la 42.a giornata. Gioia e rammarico per i giovani in prestito dalla Sampdoria, alcuni dei quali in lotta per la promozione e altri per non retrocedere.

 

Il Trapani balza al terzo posto della classifica superando per 2-1 il Bari. Al “San Nicola“ è inutile la rete di Maniero su rigore a fronte della doppietta di Petkovic. Prestazioni nella norma per Gianluca Sansone e Mirko Eramo, che si appresteranno ad affrontare la fase finale: i siciliani attenderanno di conoscere la vincente tra Cesena e Spezia, mentre i biancorossi scenderanno immediatamente in campo contro il Novara sperando poi di sfidare il Pescara. La formazione di Oddo è stata fermata sull’1-1 dal Latina e ha chiuso, senza l’infortunato Lucas Torreira, in quarta posizione.

 

Si salva in extremis invece il Lanciano, sotto di due reti a Livorno e vicinissimo alla retrocessione. La squadra di Maragliulo, però, sfrutta il proprio potenziale nella ripresa e legittima il 2-2 finale grazie a Ferrari e Turchi, assicurandosi un posto nei playout e condannando alla Lega Pro, oltre al Como, proprio i toscani e il Modena. Il Lanciano di Michele Rocca e Federico Bonazzoli, in campo nell’ultima serale, troveranno la Salernitana nello spareggio del 4 e 8 giugno, nel cui programma sono previste le gare di andata e ritorno. Chiude indenne il Brescia, sconfitto però dalla Ternana: giornata non positiva per Alessandro Martinelli, al rientro dopo la squalifica.

Condividi
Articolo precedente
Fortuna Liga: pareggio e decimo posto per il Senica. Hromada non convocato
Prossimo articolo
Quattro candidati per il centrocampo della Sampdoria