Viviano: «Dura non giocare, ma vi lascio in buone mani»

viviano
© foto www.imagephotoagency.it

È un brutto colpo quello per la Samp in vista del Derby della Lanterna di sabato. Emiliano Viviano non ci sarà e la porta blucerchiata sarà quindi destinata a Christian Puggioni, alla prima da titolare alla Samp, squadra in cui è cresciuto e di cui è tifoso.

Il calcio giocato al secondo portiere della Samp manca da un po’, in campionato l’ultima presenza è datata 8 febbraio 2014, era ancora al Chievo titolare e la gara finì 3-0 per l’Udinese: da quel momento panchina fino a fine stagione, poi un intero anno da fuori rosa e poi l’approdo alla Samp, dove ha avuto qualche minuto nel Trofeo Gamper e nelle amichevoli, mai una presenza ufficiale da titolare. L’emozione del debutto, l’emozione del Derby, il ritorno al calcio giocato dopo tanto tempo potrebbero essere fattori pericolosi in vista della partita di sabato, ma chi non nutre alcun dubbio è proprio Viviano, che dalla sua pagina Facebook ha voluto mandare l’in bocca al lupo al collega:

Condividi
Articolo precedente
Puggioni: «Spero di non deludere la Samp, la mia famiglia, la mia gente»
Prossimo articolo
Arbitri: il Derby a Tagliavento