Primavera, ancora una vittoria: 1-0 contro la Spal

Samp primavera
© foto SampNews24

Si è appena concluso il match tra Sampdoria e Spal, valido per la 11a giornata del Campionato Primavera “Giacinto Facchetti”. Due squadre in piena corsa playoff quelle che si affrontano oggi al Mugnaini di Bogliasco: la Samp è infatti quinta due lunghezze sopra gli ospiti, che occupano la settima posizione.

Sampdoria: Piccardo, Diaby, Ferrazzo, Gabbani, Pastor, Carayol, Oliana, Tomic, Baumgartner, Balde, Cioce, Testa.

Spal: Balboni, Graniziera, Cicognini, Boccafoglia, Equizi, Picozzi, Cantelli, Eklu Shaka, Di Pardo, Artioli, Vago.

Il primo tempo comincia subito con una buona intensità. Al 9′ Cioce prova la conclusione da fuori, ma Balboni è attento e devia in angolo. Ribaltamento di fronte sugli sviluppi del corner, e questa volta è Piccardo a salvare la porta dal tentativo di Vago. Al ’21 il delizioso traversone di Ferrazzo viene mancato di un soffio da Testa, che aveva provato l’aggancio al volo. I tifosi di casa tremano al 28′ quando Vago colpisce il palo andando vicinissimo alla rete. Al 40′ ripartenza blucerchiata dopo il corner ospite, che però non porta a nulla di concreto. La prima frazione termina a reti inviolate dopo un minuto di recupero.

Il secondo tempo riparte con la stessa intensità. Al 50′ è ancora Vago a cercare lo specchio, ma manca di poco i pali difesi da Piccardo. Al 57′ risponde la Samp con una clamorosa occasione mancata da Balde, che a tu per tu con il portiere avversario sbaglia il controllo e si fa prendere il tempo. La Samp cresce, e dopo alcuni assalti velleitari trova finalmente la rete. Il cronometro ne segna 75 quando Diaby insacca con un gol da opportunista sugli sviluppi di un corner blucerchiato. La Spal prova a reagire: all’89’ Piccardo si fa trovare pronto sulla conclusione di Artioli. L’arbitro fischia la fine dopo tre minuti di recupero: 1-0 il risultato finale.