Giovanna Romanato, non concesso il minuto di silenzio

giovanna romanato
© foto Twitter

La Lega nega il minuto di silenzio per ricordare Giovanna Romanato: ecco come la omaggerà la Sampdoria

Questa mattina, presso la chiesa dei Diecimila Martiri Crocifissi in Via Canevari, si sono celebrati i funerali di Giovanna Romanato. Moltissime le persone che hanno voluto dare un ultimo saluto alla settantaduenne tifosa della Sampdoria scomparsa giovedì, e non poteva certo mancare una delegazione blucerchiata: Giovanni Invernizzi e alcuni elementi delle giovanili hanno rappresentato il club alla funzione, con la prima squadra assente per via della rifinitura mattutina pre-Cagliari. Fra i presenti, personalità del mondo Samp come Attilio Lombardo e Vanessa Ferrero.

In queste ore, la società di Corte Lambruschini ha chiesto alla Lega un minuto di silenzio per ricordare Giovanna prima del lunch match di domani, ma il consenso è stato negato: infatti, il regolamento non prevede che vengano concessi attimi di raccoglimento ai tifosi e, allo stesso tempo, non si vogliono creare precedenti. La Samp renderà comunque omaggio alla sua memoria tramite lo speaker del “Ferraris” e la proiezione di immagini sui maxischermi.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!