Audero è tutto della Samp, Peeters va alla Juve: ufficiale il cambio di accordo

audero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria cambia l’accordo con la Juventus per Audero: ufficiale il prestito con obbligo riscatto a 20 milioni

CALCIOMERCATO 2018/19: LE OPERAZIONI DELLA SAMPDORIA

L’incontro di ieri mattina andato in scena a Milano ha dato i frutti sperati. Sampdoria e Juventus hanno trovato un nuovo accordo rispetto a quello preso a settembre scorso sul futuro di Emil Audero, con la società blucerchiata che ha ottenuto un prestito con obbligo di riscatto per il portiere italo-idonesiano. Un’operazione da 20 milioni di euro, che ha visto perdere ogni diritto di recompra da parte della Juventus: sostanzialmente, ai 14 milioni della propria opzione, la Samp ha aggiunto anche i restanti 6 milioni con i quali i bianconeri avrebbero potuto riportare a Torino l’estremo difensore. Nella stessa operazione, il centrocampista della Primavera Daouda Peeters passa ufficialmente alla Juventus a titolo definitivo.

Il comunicato apparso sul sito ufficiale della Juventus spiega in dettaglio l’operazione: «Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver modificato l’accordo con l’U.C. Sampdoria S.p.A. relativo al trasferimento temporaneo, fino al 30 giugno 2019, con diritto di opzione e contro-opzione, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Emil Audero Mulyadi. Sulla base del nuovo accordo, la Sampdoria avrà l’obbligo (anziché l’opzione) di acquisire il calciatore a titolo definitivo qualora la stessa società raggiunga determinati obiettivi sportivi nel corso dell’esercizio 2018/2019. Il corrispettivo della cessione è fissato a € 20 milioni, pagabili nei successivi quattro esercizi. Juventus, a fronte dell’impegno assunto dalla Sampdoria, ha rinunciato al proprio diritto di contro-opzione previsto nel precedente accordo».

Tuttavia, il club di corso Galileo Ferraris si è riservato il diritto di pareggiare ogni offerta che in futuro verrà presentata per Audero da altre squadre: alla Juve, con ogni probabilità, andrà anche il cartellino di Douda Peeters, giovane regista della Primavera blucerchiata che ha stregato la dirigenza bianconera nel match di pochi giorni fa a Bogliasco. Un esborso non da poco per la Sampdoria, che adesso si aggiudica a titolo definitivo uno dei migliori portieri italiani in circolazione. Intanto, sul web, è già dilagata un’immotivata indignazione per la trattativa.

Articolo precedente
andersen sampdoriaAndersen sincero: «Sono felice qui». E su Colley…
Prossimo articolo
kownacki sampdoriaKownacki shock: «Voglio andarmene e non tornare mai più»