Cigarini al Cagliari? L’agente frena: «Vorrebbe rimanere alla Samp, ecco perché»

cigarini sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Esclusiva SampNews24 – Giovanni Bia ai nostri microfoni: «Cigarini al Cagliari? Vorrebbe rimanere alla Sampdoria e giocarsi le sue carte, è combattuto»

Sono ore calde per il calciomercato della Sampdoria, che potrebbe concretizzare le prime operazione in uscita. Oltre ad Ante Budimir, più che mai verso un ritorno a Crotone, in direzione Cagliari ci sono Vasco Regini e Luca Cigarini, pedine blucerchiate per arrivare al terzino Nicola Murru. Se oggi il presidente rossoblù Giulini ha confermato la trattativa, Giovanni Bia – agente di Cigarini, che abbiamo intervistato in esclusiva – ha fatto chiarezza sulle intenzioni del centrocampista ex Atalanta.

A che punto è la trattativa con il Cagliari per Cigarini?

«Non ho sviluppi recenti, aspetto anche io una chiamata. Credo che oggi si dovessero incontrare i dirigenti delle due società, Romei e Giulini. In ogni caso Luca è combattuto – ha ammesso ai nostri microfoni – ci penserà molto molto bene prima di lasciare la Sampdoria. Sa quanto è importante questa società, e per lui andare via sarebbe tra virgolette una sconfitta, perché ha giocato pochissimo e vorrebbe dimostrare a tutti i tifosi blucerchiati chi è veramente, non il giocatore che fa tre partite l’anno. Quindi non c’è ancora niente di definitivo, diciamo che il giocatore ha un po’ “il dente avvelenato” e non andrebbe via sereno da qui: Cigarini è stato benissimo quest’anno alla Samp, a prescindere dal fatto di aver giocato o meno. Lo avevano cercato Fiorentina e Sassuolo, quindi tanto “scarpone” non è e vorrebbe giocarsi le sue carte qua».

L’affare si farà indipendentemente da Regini o è vincolante?

«Non posso dire niente – taglia corto Bia – sono questioni estremamente riservate e mi hanno chiesto di tenere la bocca cucita. La questione è ancora in via di sviluppo comunque».