Alisson incorona Caprari: «Contro la Samp la mia parata più difficile»

© foto www.imagephotoagency.it

Alisson fa i complimenti a Caprari per la punizione calciata in Sampdoria-Roma: «E’ stata la parata più difficile di questa stagione»

Se la Sampdoria non si è portata a casa tutta la posta nel doppio incrocio di gennaio contro la Roma, la “colpa” è senza ombra di dubbio del portiere giallorosso Alisson. L’estremo difensore brasiliano ha sfoderato prestazioni eccezionali sia a Genova che nella partita della Capitale, consentendo ai blucerchiati una sola rete per match, a dispetto delle tantissime occasioni create, soprattutto all'”Olimpico”, dalla squadra di Giampaolo. Chi è andato molto vicino a bucare il portiere della Roma, in particolare, è stato più volte Gianluca Caprari, che ha avuto in entrambe le gare diverse occasioni per segnare, trovandosi però sempre sbarrata la strada dalle mani del baluardo difensivo giallorosso.

E’ lo stesso Alisson a complimentarsi con il numero 9 della Samp, specialmente per quanto riguarda la punizione calciata nel secondo tempo del match del “Ferraris“, un pallone che il numero 1 di Di Francesco ha letteralmente tirato fuori dalla porta: «La mia miglior parata di quest’anno – ha affermato il portiere a AS Roma Match Program – è forse quella sulla punizione di Caprari contro la Sampdoria. Un tiro difficile, una punizione da posizione ravvicinata. Lui ha tirato benissimo una palla angolata, ho dovuto essere molto veloce per fare l’intervento».