Andersen freme per gli Europei: «Sono una grande vetrina»

andersen sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Danimarca U21 chiama Andersen. Il difensore della Sampdoria freme per gli Europei: «Sono una grande vetrina, non vedo l’ora»

Così come Karol Linetty, Bartosz Bereszynski e Dennis Praet, anche il difensore della Sampdoria Joachim Andersen ha ricevuto la convocazione dalla propria nazionale per i primi impegni estivi. Dopo essere stato chiamato dalla Danimarca lo scorso marzo, il centrale tornerà a militare tra le fila dell’U21: il ct Niels Frederiksen, infatti, ha incluso anche lui nella lista dei preconvocati per gli Europei di categoria, che vedranno i danesi affrontare i pari età di Germania (17 giugno), Austria (20 giugno) e Serbia (23 giugno) nella fase a gironi.

Ormai prossimo al ritorno in campo dopo qualche settimana di stop per via di alcuni problemi muscolari, Andersen non sta più nella pelle per prendere parte a una competizione così prestigiosa: «Sarà bellissimo, non vedo l’ora. Gioco in squadra con alcuni dei miei migliori amici. Gli Europei sono una grande vetrina e tutto diventa ancora più bello se si ha la possibilità di giocare in una squadra del genere. Serbia e Austria sono toste, ma possiamo batterle: noi siamo molto forti e tutto può succedere in un campionato europeo. La Svezia ha vinto quattro anni fa, perché non dovremmo essere in grado di farlo anche noi?», ha concluso ai microfoni di bold.dk il classe ’96. Già seguito da diverse big, Andersen acquisirà certamente una visibilità ancora maggiore dopo gli Europei, con possibili conseguenze sulle manovre di mercato blucerchiate.