Connettiti con noi

News

Arresto Ferrero, esito perquisizione e primo interrogatorio: i prossimi step

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Ferrero resta detenuto nel carcere di San Vittore. L’esito della perquisizione nel fascicolo del gip, domani primo interrogatorio

La ricostruzione dell‘arresto di Massimo Ferrero, fatta anche tramite le parole dell’ex presidente della Sampdoria, non può non tenere conto della parallela perquisizione effettuata dalla Guardia di Finanza nella sua abitazione romana. L’esito della stessa è confluito all’interno del fascicolo a disposizione del giudice. Emergono alcuni dettagli: una cassaforte è stata aperta con la fiamma ossidrica, sono stati rinvenuti contati per una cifra pari a 15mila e cinquecento euro più una pistola, legalmente detenuta.

I prossimi passaggi: domani alle ore 13.30 si terrà l’interrogatorio di garanzia. Il giudice per le indagini preliminari di Paola ascolterà Ferrero in video conferenza. Immediatamente dopo ci sarà il rituale ricorso al tribunale del riesame di Catanzaro per contestare l’esigenza del provvedimento cautelare. La procura non teme tanto il pericolo di fuga, come riporta Il Secolo XIX, quanto il pericolo di reiterazione del reato.

Advertisement

News

Advertisement