Auguri a Trevor Francis, una leggenda dal cuore blucerchiato – VIDEO

Trevor Francis spegne 66 candeline: tanti auguri al campione inglese che vestì la maglia della Sampdoria dal 1982 al 1986

Tecnica, classe e carisma da vendere hanno fatto di Trevor Francis uno dei giocatori più apprezzati dai tifosi della Sampdoria in tutta la storia del club. L’ex numero 9 blucerchiato ha portato il Baciccia sul petto per ben 4 stagioni dal 1982 al 1986 e, nonostante i diversi infortuni che ne hanno condizionato il rendimento all’ombra della Lanterna, è riuscito a siglare 17 reti in 67 presenze. Allora già trentunenne, lo striker di Birmingham ha anche alzato al cielo – e da capocannoniere del torneo, con 9 gol all’attivo – la prima Coppa Italia vinta dalla Sampdoria, al termine della stagione 1984/85. Un ricordo indelebile, che si porterà dietro anche una volta lasciata Genova per vestire la maglia dell’Atalanta, club con cui chiuderà la sua esperienza nel calcio italiano.

Il legame con la piazza blucerchiata è stato sempre molto forte e, nel novembre del 2012, cogliendo l’invito della società, Francis è tornato al “Ferraris” per riassaporare il clima del Derby della Lanterna, poi vinto 3-1 dalla Sampdoria. Oggi, nel giorno del suo 66esimo compleanno, non possiamo che fargli i nostri più sinceri auguri e riproporvi uno stralcio delle sue dichiarazioni rilasciate davanti alle telecamere di SampTV«Per me il derby di Genova è la più bella partita del mondo, specialmente quando a vincere è la Sampdoria. I tifosi sono spettacolari, sono sempre uguali come ai miei tempi. Non credo che altri giocatori provenienti dal Gran Bretagna abbiano gradito l’Italia come me: non è stato semplicemente lavoro, ma molto di più. Ho giocato per tante altre squadre, ma la Sampdoria ha avuto sempre un posto speciale».