Connettiti con noi

Avversari

Benevento, l’imperativo di Pardo: «Battere la Sampdoria per la salvezza»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Pierluigi Pardo, giornalista e telecronista di Dazn, ha analizzato la situazione del Benevento in vista del match contro la Sampdoria

Pierluigi Pardo, giornalista e telecronista di Dazn, ha analizzato la situazione del Benevento di Pippo Inzaghi in vista del match contro la Sampdoria. Il suo pensiero a Ottogol.

LEGGI ANCHE – Draft eSerie A: nuovo gamer per Sampdoria eSports – VIDEO

SCONFITTA CON L’INTER – «L’intervento di Ranocchia era scomposto, il rigore c’era così come non è stato fischiato all’Inter dopo l’intervento sulla linea dell’area di Caldirola. Alla fine il Benevento non è riuscito mai a tirare in porta, nonostante un buon primo tempo. Non serve a nulla pensare a questa partita e a quell’episodio in particolare, occorre subito voltare pagina. Lo stesso Inzaghi è stato molto lucido nell’analizzare la partita».

BENEVENTO – «E’ mancato un po’ lo spirito di grande personalità che il Benevento ha mostrato contro grandi squadre come la Juve o la Lazio, ma anche con Roma e Napoli. Al Meazza è stato più prudente, ma la partita credo che sia finita al gol di Lautaro. La sconfitta ci sta, certo dopo un 4-0 del genere qualche domanda te la fai ma i giallorossi sono ampiamente in corsa per la conquista di una salvezza tranquilla. Bisogna andare avanti».